Percorsi Riabilitativi

Neuro e psicomotricità

Laboratori di psicomotricità preventiva per tutti i bambini dai 2 ai 6 anni divisi in gruppi omogenei

Consistono in incontri settimanali con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo armonico globale del bambino. Partendo dall’interesse del bambino per il movimento si facilita lo sviluppo armonico delle competenze motorie e dei concetti spazio-temporali, si sostengono lo sviluppo dei processi cognitivi e di integrazione dello schema corporeo e lateralizzazione. Si promuovono inoltre la condivisione delle attività, la collaborazione e la condivisione di esperienze ed emozioni.

Terapia neuro psicomotoria individuale

L’intervento si sviluppa in incontri settimanali, nella stanza di psicomotricità, organizzata in base alle esigenze del bambino in linea con gli obiettivi da raggiungere. La terapista, attraverso il gioco, ponendosi con atteggiamento empatico nei confronti del bambino e accogliendone la globalità ed unicità espressiva, favorisce lo sviluppo armonico in un clima di fiducia in cui il bambino si sente accolto e sostenuto. Al lavoro, che la terapista propone in stanza in costante relazione con il bambino, si associa un’importante collaborazione con la famiglia e le insegnanti, che saranno coinvolti nella stipulazione del progetto terapeutico, composto da chiari obiettivi concordati.

La terapia neuro psicomotoria è rivolta a bambini che presentano i seguenti disturbi:

  • Ritardo globale di sviluppo
  • Disturbi della coordinazione motoria (impaccio, maldestrezza, disprassia)
  • Disturbi dello spettro autistico
  • Disturbi di regolazione
  • Disturbi della relazione e della comunicazione
  • Disturbi da deficit dell’attenzione, iperattività, impulsività
  • Disturbi specifici dell’apprendimento
  • Disturbo dello sviluppo intellettivo (disabilità intellettiva, sindromi genetiche)
  • Disturbi neuromotori e sensoriali (patologie del sistema nervoso centrale, tra cui paralisi cerebrali infantili, o periferico come paralisi ostetriche con lesione del plesso brachiale; sindromi genetiche)

Terapia neuro psicomotoria di gruppo

Interventi settimanali, nei quali si tengono in considerazione i bambini nella loro globalità, prestando particolarmente attenzione ai nuclei emotivo-relazionali, affettivi e cognitivi. Il terapista rassicura i bambini e li aiuta nella conoscenza e presa di fiducia nelle loro capacità di azione, relazione ed affermazione.

L’intervento terapeutico di gruppo è rivolto a bambini che presentano:

  • Ritardo globale dello sviluppo
  • Ritardo psicomotorio
  • Difficoltà nella sfera relazionale
  • Disturbi di regolazione
  • Disturbi comportamentali
  • Disturbi percettivi
  • Inibizione psicomotoria

Screening neuromotorio

Interventi di valutazione dello sviluppo neuro e psicomotorio del bambino, con il fine di accompagnarlo globalmente nella sua crescita in modo armonico attraverso consigli posturali e di gioco.

Rivolto a tutti i bambini dai 3 mesi di età ed in modo particolare a bambini che presentano:

  • Asimmetrie posturali con o senza plagiocefalia
  • Torcicollo posturale o congenito
  • Malposizionamento del piede
  • Ritardo posturo-motorio