MEDICINA DELLO SPORT

Test da sforzo con cicloergometro

CHE C0S’È IL TEST DA SFORZO?

Il test da sforzo o ECG sotto sforzo o test ergometrico è un test diagnostico utile per valutare la risposta del sistema cardiovascolare ad uno sforzo fisico nonché per valutare la presenza o meno di alterazioni delle arterie coronarie. Non è da confondere col test da sforzo cardiopolmonare, dove invece si valutano le risposte a livello respiratorio.

Attraverso il test da sforzo il medico può distinguere le problematiche cardiologiche da quelle polmonari o legate ad altre patologie, in modo da individuare le cause che limitano l’ attività fisica.

COME SI ESEGUE IL TEST DA SFORZO?

Il test da sforzo si può eseguire su un tapis roulant o su una cyclette (nel nostro caso, l’ esame è svolto su cicloergometro).

Per prima cosa si applicano gli elettrodi sul paziente, necessari per il monitoraggio della frequenza cardiaca durante lo sforzo. Successivamente, si avvolge al braccio della persona il misuratore di pressione, il quale misurerà le variazioni durante la pedalata.

Il test inizia quando il paziente sale sul cicloergometro e inizia a pedalare. Gradualmente vengono aumentate l’ intensità e la forza richiesta. Solitamente, quando si giunge all’ 80/90% della frequenza cardiaca massima, l’ esame si conclude e si passa al referto. Se il paziente avverte sintomi come respiro affannoso o dolore toracico, il medico interrompe prima il test.

CHI SONO I NOSTRI SPECIALISTI CHE ESEGUONO IL TEST DA SFORZO?

I nostri specialisti che eseguono il test da sforzo sono:

  • Francesco Pattarino, medico specializzato in cardiologia con oltre 10 anni di esperienza nella metodica ecografica cardiovascolare degli sportivi, attualmente membro della Federazione Medico Sportiva Italiana e dirigente medico presso la Casa di Cura S. Francesco a Bergamo. Scopri di più su questo specialista.
  • Antonello Gavazzi, Cardiologo specializzato in Fisiopatologia Respiratoria con un passato da Direttore di Struttura Complessa di Cardiologia con Unità Terapia Intensiva Cardiologica e Direttore del Dipartimento Cardiovascolare presso presso l’ ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Scopri di più su questo specialista.

QUANTO DURA IL TEST DA SFORZO?

Il test da sforzo dura all’ incirca 20 minuti tra preparazione, esecuzione e refertazione.

PREPARAZIONE PER IL TEST DA SFORZO

È necessario arrivare all’ esame a stomaco vuoto, con almeno 2-3 ore di digiuno.

Si consiglia di non fumare né consumare alcolici o caffè prima dell’ esame.

È richiesto un abbigliamento sportivo come tutta e scarpe da ginnastica per facilitare il movimento.

RICORDA DI PORTARE CON TE TUTTI GLI ESAMI ESEGUITI IN PRECEDENZA