Postura: cosa devi sapere e perché è importante correggerla

Quante volte ti sei sentito dire o ti hanno detto frasi del tipo “stai dritto!”, “non tenere la testa in avanti quando stai utilizzando il telefono”, “tra un po' di anni diventerai gobbo” ?

In realtà non esiste una postura ideale.
Per definizione, la postura è la posizione assunta dalle varie parti del corpo, le une rispetto alle altre,
e rispetto all’ambiente circostante.

La corretta postura

La nostra postura è influenzata da moltissimi fattori tra i quali troviamo: le emozioni, lo sport praticato, l’attività lavorativa, le esperienze motorie, i traumi fisici ed emotivi subiti.

Tutti questi elementi contribuiscono a formare quello che si può definire vissuto o storia della persona,
dando vita allo schema posturale della stessa.

Ora fermati un attimo. Guarda in che posizione ti trovi. Rifletti attentamente su dove si trovano le tue gambe, su com’è piegata la tua schiena, su come stai tenendo le spalle, il collo, la testa e infine fai caso alla posizione generale del tuo corpo. La ritieni giusta o sbagliata?

È molto importante avere la consapevolezza della nostra postura. Il fatto di controllare costantemente come siamo seduti, come stiamo in piedi e in generale che posizione stiamo assumendo, ci consentirà nel lungo termine, insieme ad un mix di altri fattori, di arrivare ad una postura corretta.

Devi sapere inoltre che molte disfunzioni e patologie sono conseguenza di una cattiva postura prolungata per anni. È bene quindi correggerla immediatamente. Come?

Con la Ginnastica Posturale.

Ginnastica osteopatica

Questo insieme di esercizi mirati a rieducare il corpo sono un potente mezzo utilizzato da noi terapisti e Personal Trainer, dopo un attenta raccolta di dati e una valutazione oggettiva dello schema corporeo, al fine di ristabilire un equilibrio del sistema muscolo-scheletrico e correggere la tua postura.
L’ obiettivo finale non è quello di portare il soggetto in una condizione ideale di postura, ma di portare il corpo ad uno schema ideale proprio in relazione al contesto in cui vive e alla sua funzionalità.

Ricordati! Il tuo benessere. Prima di tutto.